Milano e futuro @l femminile collaborano per la formazione delle donne

Milano e futuro@l femminile puntano sulla formazione tecnologica delle donne.

Secondo uno studio, solo l’1% delle donne scelgono dei percorsi di studio in qualche modo legati all’informatica e alla tecnologia, ma di questa esigua percentuale addirittura l’80% trova lavoro a un anno dalla laurea e per di più il 100% nei due anni successivi.

Da questi dati è emersa l’importanza attribuibile alla formazione informatica ed è per questa ragione che futuro@lfemminile, Progetto di Responsabilità Sociale di Microsoft Italia con Asus e Cluster Reply ha avviato l’iniziativa donne@lcomputer promossa dall’Assessorato alle Politiche sociali e Cultura della Salute del Comune di Milano, con un corso gratuito ad hoc da martedì 4 al 21 dicembre.
Si tratta di quattro ore di lezione per ogni tipologia di corso (Word, Excel o Internet).

Con questi corsi - ha spiegato l’assessore alle Politiche Sociali, Pierfrancesco Majorino - diamo la possibilità a cinquecento donne di imparare a usare i principali programmi utilizzati per lavorare migliorando la propria formazione. Un’occasione per chi è alla ricerca di un’occupazione e vuole o ha bisogno di qualche competenza in più o desidera migliorare quelle già acquisite da autodidatta“.

La tecnologia e i suoi strumenti possono essere una grande risorsa per le donne perché offrono l’opportunità di conciliare vita privata e lavoro eliminando le barriere spazio-temporali.

Empoli: un corso gratuito per “Tecnico del disegno di prodotti industriali”

C’è tempo fino al 28 giugno per iscriversi al corso gratuito promosso finanziato dal Circondario Empolese Valdelsa grazie alle risorse del Fondo Sociale Europeo.
Un percorso finalizzato alla formazione di tecnici specializzati per l’inserimento nel settore calzaturiero,  in grado di seguire la realizzazione e la progettazione dei modelli e di lavorare con Cad e CAM alla programmazione dei sistemi di produzione dei pezzi progettati.
Il corso prevede un totale di 660 ore di lezione suddivise in 380 in aula e 220 di stage ed è rivolto a candidati maggiorenni in possesso di diploma di scuola secondaria superiore.
Per maggiori informazioni sulle modalità di iscrizione e di selezione dei partecipanti: Asev.it